10.

Direct Email Marketing

L’attività di Direct Email Marketing (DEM) è in poche parole l’invio di email (tra le quali fanno parte anche le newsletter) ai nostri contatti. Questo invio nasce da una programmazione derivata dallo studio di un obiettivo specifico.

Capiamo assieme il funzionamento delle campagne DEM.
Prima però vogliamo specificare che tutte le azioni che andremo a compiere durante il processo di Direct Email Marketing nascono da uno studio specifico dei target a cui sono indirizzate e allo studio dei loro comportamenti.

CHI: a chi sono dirette le DEM?

Le DEM sono dirette ai nostri potenziali clienti e anche ai clienti che hanno già acquistato i nostri prodotti. Essenziale ricordarci che tra i nostri potenziai clienti nascono diverse categorie: quelli che ancora non conoscono il nostro brand, quelli che conoscono i nostri prodotti e quelli che hanno già iniziato un processo di acquisto ma non l’hanno ancora terminato.

Definiamo meglio quali siano le informazioni essenziali da dover studiare per poi definire meglio i nostri target d’acquisto.

L'importanza dell'analisi dei feedback delle nostre attività di Direct Email Marketing (DEM) parte dalla segmentazione dei target. Il primo strumento di misurazione per le tue campagne di marketing è studiare il tuo pubblico: per geocalizzazione, età e sesso | Milano Roma Varese Lugano
L'importanza dell'analisi dei feedback delle nostre attività di Direct Email Marketing (DEM) parte dalla segmentazione dei target. Il primo strumento di misurazione per le tue campagne di marketing è studiare il tuo pubblico: per geocalizzazione, età e sesso | Milano Roma Varese Lugano
L'importanza dell'analisi dei feedback delle nostre attività di Direct Email Marketing (DEM) parte dalla segmentazione dei target. Il primo strumento di misurazione per le tue campagne di marketing è studiare il tuo pubblico: per geocalizzazione, età e sesso | Milano Roma Varese Lugano

CHE COSA: che cosa è essenziale durante il processo di Direct Email Marketing?

Sicuramente è essenziale lo studio dei comportamenti dei nostri utenti, questo ci permetterà di definire i nostri target di acquisto per poi riuscire a gestire al meglio le proposte che facciamo e le interazioni che vogliamo i nostri utenti compiano.
Dobbiamo riuscire a creare dei contenuti interessanti e saperli racchiudere in un concetto di poche righe. Troppo testo non viene letto e troppo poco potrebbe essere poco chiaro.
Fondamentale è il saper trovare il giusto equilibrio di invio. Evitare l’insistenza con invii multipli di newsletter che, alla lunga, innervosiscono i nostri utenti.

QUANDO: quando inviare una email?

Qui ci ricolleghiamo allo studio dei target e delle loro interazioni durate l’apertura o la non apertura delle DEM. Ovviamente non dobbiamo aspettare settimane per aver dei dati certi, dopo 4 giorni circa possiamo dire che i dati raccolti siano esplicativi e da li partire ad analizzare i seguenti punti: Tasso di lettura / Open Rate, Tasso di Clic / CTR%.

Tasso di lettura / Open Rate
Il tasso di lettura potrebbe sembrare facile da studiare ma ci vuole del tempo per poterlo conoscere davvero bene. Infatti non si può dire che dopo l’invio di un paio di DEM si ha la certezza di aver capito come i nostri utenti si comportino. I fattori che influenzano questo studio sono sicuramente il giorno di invio, l’orario di ricezione e l’oggetto utilizzato nelle nostre email.

Tasso di Clic / CTR%
Per studiare questo dato ci vogliono ancora più tempo e più tentativi poiché i contenuti delle nostre DEM cambiano in continuazione. Sicuramente, però, possiamo rispondere dopo qualche invio alla domanda principale: Gli utenti che ricevono le nostre email sono davvero interessati al prodotto o alla proposta?

A/B Test nelle attività di Direct Email Marketing.

Che cosa sono? Quanto servono realmente? Come faccio a crearli?

DOVE: dove possiamo lavorare sulle attività di Direct Email Marketing?

Gli strumenti migliori che troviamo sul mercato sono MailChimp e Active Campaign. Entrambi hanno la possibilità di impostare delle DEM automatizzate, quindi impostate per essere inviate a seconda delle azioni che i nostri utenti compiono, ma sono molto diversi tra di loro. Vediamo insieme perché:

MailChimp è facile ed intuitivo. Ti permette di creare liste di utenti e di segmentarli (dividerli per sottocategorie) a seconda dei tuoi target. Anche per chi non ha esperienza nella costruzione di DEM, MailChimp, propone progetti preconfezionati (già compilati o con degli spazi predefiniti) che vi danno la possibilità di creare email secondo il vostro gusto, lo stile aziendale e secondo i contenuti proposti nella stessa.

Active Campaign invece lo consigliamo a chi ha già avuto esperienza nel settore. Questo è uno strumento più completo e complesso per quanto riguarda la strutturazione di attività di Direct Email Marketing e nello studio di Open Rate e CTR%.

PERCHÈ: perché ho bisogno delle DEM?

A questa domanda non si può rispondere altro che: PERCHÈ SI. L’invio di DEM ci aiuta non solo a far crescere il nostro pacchetto clienti ma anche a migliorarci come azienda. Ci aiuta a reindirizzare gli obiettivi qualora ce ne fosse bisogno, ci aiuta a far crescere la nostra attività e a far crescere i nostri utenti. Non pensiamo che le attività di Direct Email Marketing servano solo a costruire un pacchetto clienti, servono anche ad educarli nell’acquisto e nell’interessamento dei nostri prodotti e delle nostre proposte.

Conclusioni

Insomma… ci sono tantissime altre domande che potremmo farci sulle attività di Direct Email Marketing ma una regola possiamo darcela: prima di trarre conclusioni sulle azioni che i nostri utenti compiono chiediamoci se davvero i nostri contenuti siano semplici, efficaci e giusti per i nostri obiettivi.

Fare Direct Email Marketing porta via del tempo prezioso che va sicuramente investito in questo ma in maniera intelligente e consapevole. Non ci si può reinventare esperti nel settore se non si ha alle spalle uno studio specifico e corretto sia degli strumenti che dei dati che questi ci offrono.

Affidarsi agli esperti vuol dire saper investire al meglio il proprio tempo e le proprie finanze.

Studio e programmazione di digital marketing e funnel. Creiamo DEM (newsletter) e boot (su social come Facebook e Instagram) per far crescere la tua attività. Studio e creazione di landing page con CTA (call to action) mirate ai tuoi target | Milano Roma Varese Lugano